quanto miele al giorno

Quanto miele si può consumare al giorno?

Il miele è un alimento amato da grandi e piccoli. Per questo è difficile rinunciarvi anche quando si è a dieta. 

Vediamo allora quanto miele si può mangiare al giorno seguendo un’alimentazione equilibrata e corretta.

Quanto miele al giorno?

Il miele viene usato spesso come sostituto dello zucchero raffinato in quanto dolcificante naturale dalle proprietà antisettiche: viene usato infatti per lenire i sintomi del raffreddore, il mal di gola e la tosse. 

Non contiene saccarosio come lo zucchero ma fruttosio, quindi in dosi limitate può mangiarlo anche chi soffre di diabete. Oltre a fruttosio e glucosio, contiene diversi tipi di vitamine, sali minerali, oligoelementi, antiossidanti, vari tipi di enzimi, sostanze antibatteriche e tanto altro ancora.

È inoltre meno calorico dello zucchero e offre un senso di dolce più prolungato e più duraturo, ma non per questo bisogna abusarne: nel precedente articolo abbiamo visto infatti come 100 grammi di miele contengano all’incirca 300 calorie (304 per l’esattezza). 

Come tutti gli alimenti, non fa ingrassare di per sé, ma dipende da quanto miele mangiamo: indicativamente vengono consigliati da 30 a 100 grammi di miele al giorno per gli adulti.

Quando mangiare il miele?

l miele è anche una sostanza energetica, favorisce la crescita delle ossa attraverso il calcio, stimola le difese immunitarie, migliora la memoria, riduce l’ansia, e migliora il nostro profilo ematologico, cioè stimola la produzione delle cellule del sangue nel nostro corpo. 

Per questo è ottimo per iniziare la giornata con una bella colazione che può essere semplicemente fatta con frutta e miele o pane e miele. Inoltre ogni momento che serve una dose di energia in più il miele può essere l’alimento perfetto per ottenerla. 

Per i bambini durante l’infanzia il miele è un’ottima alternativa allo zucchero bianco che oltre  a sostenere e stimolare la crescita riesce persino a favorire la fissazione dei sali minerali nel corpo. Tuttavia, i bambini di età inferiore all’anno non possono consumare il miele in quanto il loro sistema immunitario non è ancora del tutto sviluppato.

Il miele inoltre è impiegato nei casi di influenza, di debilitazione, di anemia, nei problemi all’apparato respiratorio come tosse e raffreddore ma anche nei casi di malesseri all’apparato intestinale. 

Può essere ingerito anche dagli sportivi, sia durante che dopo una prestazione, grazie anche alla sua capacità di fortificare i muscoli, aiutare il recupero e aumentare la resistenza nelle competizioni. 

Altri usi del miele 

Sapevi che il miele ha infatti tantissimi usi e proprietà

Ed è proprio dalla scoperta dell’esistenza degli involucri trattati con cera d’api e altre sue proprietà che è nata beeopak, la nostra pellicola alimentare ecologica e riutilizzabile con cui puoi conservare il cibo e proteggere la natura.

Il nostro obiettivo primario è quello di modificare il nostro stile di vita, iniziando a scegliere le soluzioni più green.

SCOPRI CHI SIAMO

Iscriviti alla newsletter

Riceverai subito uno sconto del 10% sul tuo primo acquisto!
Open chat