a cosa fa bene il miele

A cosa fa bene il miele?

In commercio si trova il miele di agrumi, di acacia, di tiglio, di eucalipto, millefiori, castagno, e tanto altro ancora, ognuno con un proprio gusto e colore. 

Le loro caratteristiche organolettiche e chimiche variano infatti in relazione alla località di provenienza, alla flora, all’epoca di raccolta e alla specie di api che li producono. 

Ma qualunque sia la loro caratteristica, una cosa è sicura: il miele è un alimento ricco di proprietà benefiche per il nostro organismo! 

Vediamo allora in questo articolo a cosa fa bene il miele e perché assumerlo.

Miele: antiossidante, antibatterico e antinfiammatorio

Il miele è un antiossidante, antibatterico e antinfiammatorio naturale, e ha un effetto emolliente e decongestionante.

Innanzitutto, il miele è ricco di antiossidanti che svolgono un’azione molto importante intercettando i radicali liberi prima che possano generare danni e causare malattie. Inoltre, sono efficaci nel rallentare il processo di invecchiamento che coinvolge l’organismo. Queste proprietà sono legate soprattutto al suo colore: più un miele è scuro, più il suo valore antiossidante è significativo.

Grazie alla presenza di perossido di idrogeno, il miele contrasta anche la proliferazione batterica. Esercita infatti un effetto inibitore su circa 60 specie di batteri! e

Infine, grazie alla presenza di composti fenolici e flavonoidi, ha proprietà antinfiammatorie che favoriscono la guarigione dei tessuti danneggiati. È stato testato, infatti, che l’applicazione sulle ferite stimola il processo di guarigione e la rigenerazione dei tessuti, aiutando a prevenire le infezioni e riducendo le infiammazioni.

Miele: rimedio contro lo stress

Non solo il miele è perfetto per combattere le faringiti, ma anche lo stress. Composto da glucosio e fruttosio, se assunto prima di dormire, mantiene in percentuale giusta la glicemia: in questo modo, il fegato non faticherà e il cervello non produrrà l’ormone dello stress favorendo il nostro rilassamento e il rilascio dell’insulina.

Miele: proprietà depurativa

La sua azione depurativa per stomaco e intestino è nota da molto tempo, ecco perché si consiglia di sciogliere un cucchiaino di miele in una tisana alla sera. 

Come antinfiammatorio aiuta infatti la mucosa intestinale danneggiata, stimolando la crescita di nuovi tessuti.

Miele: alimento energizzante

Oltre a essere un’ottima fonte di carboidrati, il miele può migliorare il livello di zuccheri nel sangue se paragonato ad altri dolcificanti. È così un energizzante naturale facilmente assimilabile. 

Miele: altri usi e proprietà 

Molti studi lo confermano perciò come un super-alimento che apporta tantissimi benefici a livello terapeutico e nutrizionale!

Sapevi inoltre che grazie alle sue proprietà benefiche i prodotti derivati, più precisamente la cera d’api, vengono utilizzati in ambito alimentare per creare delle pellicole ecologiche per avvolgere gli alimenti?

È proprio dalla scoperta dell’esistenza degli involucri trattati con cera d’api e di altri ingredienti che è nato beeopak, la nostra pellicola alimentare riutilizzabile con cui puoi conservare il cibo e proteggere la natura. 

Il nostro obiettivo primario è quello di modificare il nostro stile di vita, iniziando a scegliere le soluzioni più green.

SCOPRI CHI SIAMO

Iscriviti alla newsletter

Riceverai subito uno sconto del 10% sul tuo primo acquisto!
Open chat