quante calorie ha un cucchiaino di miele

Cucchiaino di miele: quante calorie ha?

Il miele è una sostanza dolce 100% naturale che le api (Apis mellifere) producono dal nettare delle piante oppure dalle loro secrezioni.

Più precisamente, le api raccolgono il miele, lo trasformano e lo combinano con altre sostanze. In fasi successive lo depositano, disidratano, immagazzinano e lo lasciano maturare nei favi dell’alveare.

In commercio si trova il miele di agrumi, di acacia, di tiglio, di eucalipto, millefiori, castagno, e tanto altro ancora, ognuno con un proprio gusto e colore.

Le loro caratteristiche organolettiche e chimiche variano infatti in relazione alla località di provenienza, alla flora, all’epoca di raccolta e alla specie di api che li producono. 

In base alla composizione del miele cambierà inoltre il tempo del suo processo di cristallizzazione, cioè il processo in cui diventa solido o semisolido. Generalmente, è veloce nel miele ricco di glucosio che fa rapprendere il prodotto mentre, al contrario, una forte prevalenza di fruttosio fa restare il miele in forma liquida. 

In ogni caso, se conservato in un luogo fresco e asciutto, al riparo dal sole e chiudendo sempre bene il barattolo, il miele può durare intere stagioni: per quanto riguarda la scadenza alimentare, è uno degli alimenti che durano di più!

Cucchiaino di miele: quante calorie ha?

Il miele è composto da zuccheri (75-80%), acqua (17%), sali minerali come ferro, calcio e fosforo (0,1-1,5%), proteine e aminoacidi (0,2-2%) e vitamine del gruppo B.

Cento grammi di miele forniscono 303 Kcal, un cucchiaino (circa 7 grammi) fornisce perciò 15 kcal circa.

Dagli zuccheri del miele alla cera d’api

Le api operaie, dotate di ghiandole speciali, sono in grado di trasformare gli zuccheri del miele in cera d’api. Svolgono un processo di produzione che richiede tanto tempo e lavoro ma essenziale per la costruzione dei favi, cioè le piccole celle dove custodiscono il miele, il polline e le uova.

Il risultato è un prodotto naturale, con un profumo molto delicato (che ricorda il miele) e ricco di numerose proprietà benefiche. Grazie a queste, viene utilizzata in ambito alimentare sia come additivo sia come base delle pellicole per avvolgere gli alimenti

È proprio dalla scoperta dell’esistenza degli involucri trattati con cera d’api e di altri ingredienti che è nato beeopak, la nostra pellicola alimentare ecologica e riutilizzabile.

Realizzata in cotone, è imbevuta con una preziosa miscela di cera d’api, olio di nocciole IGP piemontesi e resina di pino per proteggere gli alimenti e rendere il tessuto adesivo.

Un prodotto utile, bello, ecologico e che richiama tutte le proprietà della cera d’api e di altri prodotti 100% biologici e del nostro territorio piemontese con cui puoi conservare il cibo e proteggere la natura. 

Se la conservazione degli alimenti è un tema che ti sta a cuore puoi sempre leggere gli altri nostri articoli.

CONSERVAZIONE ALIMENTI

Iscriviti alla newsletter

Riceverai subito uno sconto del 10% sul tuo primo acquisto!
Open chat